​La solidarietà è in Rete per approfondire la cultura ambientale e il sapere

L’obiettivo dell’iniziativa è offrire servizi tecnologici e digitali che possano migliorare la situazione delle persone, facilitando nel contempo il ritorno alla normalità

Legambiente Corato Il cigno verde
Ruvo di Puglia - mercoledì 08 aprile 2020
Al computer
Al computer © n.c.

Stare a casa - come ci stanno ripetendo in modo continuativo e senza soste per permetterci di uscire prima possibile da questa pandemia - può diventare anche l’occasione per vedere film o leggere libri, visto che è stata attivata una vera e propria solidarietà digitale. L’obiettivo dell’iniziativa è offrire servizi tecnologici e digitali che possano migliorare la situazione delle persone, facilitando nel contempo il ritorno alla normalità. Ci sono giornali, riviste e servizi online che hanno aderito ed all’interno del portale solidarietadigitale.agid.gov.it è possibile trovare tutte le attività che aderiscono a questa forma di solidarietà digitale.

In Rete è possibile trovare contenuti per tutti i gusti e i palati. In questi giorni è opportuno segnalare:

cinemambiente.it/cinemambiente-a-casa-tua : utilizzando questo link è possibile vedere le proiezioni della maggiore rassegna di film sul tema ambientale. Assolutamente da non perdere con lo streaming gratuito praticamente fino a fine mese.

È poi online la piattaforma EducazioneDigitale.it/mattm, uno strumento messo in piedi dal ministero dell'Ambiente in tempi record per informarsi e studiare da casa tutto quello che c'è da sapere sulle tematiche ambientali e in particolare sui cambiamenti climatici, nonché tutti i musei. Queste risorse sono destinate principalmente a docenti e studenti, ma sono fruibili da tutti.

Legambiente ha attivato iorestoacasa.legambiente.it con una serie di contenuti da conoscere per restare a casa e fare tante attività in modo semplice creativo, ma alternandole in modo personale e originale. Naturalmente tutti i contenuti sono gratuiti senza limitazioni con una serie di canali attivi. Tutti possono contribuire per arricchire di nuovi contenuti compilando un apposito form.

Ci sono case editrici, giornali nella versione online, agenzie stampa e di servizi che offrono libri, dizionari, accesso a servizi multimediali da poter consultare e leggere. A questo punto, buona navigazione!

Lascia il tuo commento
commenti
Altri articoli
Gli articoli più letti