La cronaca del match

Sfuma il sogno delle Aquile Molfetta in Coppa Italia

Al termine dell'avvincente gara, arrivando quasi al punto di ribaltare il risultato, i biancorossi hanno trovato la sconfitta contro l'Eur Massimo

Altri Sport
Ruvo di Puglia domenica 02 maggio 2021
di Antonio Aiello
Finale Coppa Italia, Serie B.
Aquile Molfetta.
Finale Coppa Italia, Serie B. Aquile Molfetta. © Cosmo de Pinto

Le Aquile Molfetta non riescono a tingere il cielo di Porto S. Giorgio con i colori biancorossi e a compiere la doppietta stagionale, in un’annata che li vede uscire a testa alta.

La Coppa Italia di Serie B prende la via romana: la coccarda tricolore sarà indossata dall’Eur Massimo.

Gli avversari pochi minuti fa hanno battuto per 4-3 i biancorossi di mister Rutigliani.

Una gara che i molfettesi hanno giocato con il cuore e l’anima, rimontando un 4-1 e portandosi sul 4-3.

Nell’ultimo giro di lancette, il palo ha negato il possibile pareggio a Rubio e la possibilità di giocarsi la coppa nell’extra – time.

Un bellissimo match, pieno di emozioni, con un risultato tenuto in bilico fino alla fine.

Nonostante la partita sembrasse chiusa, Molfetta ci ha creduto riaprendo la partita con Barbolla e Pedone, a cui si aggiunge il gol di Reyna sul 3-0 per i romani.

I molfettesi escono da questa finale eight con onore e testa alta, in una stagione da incorniciare e che poteva terminare in trionfo. Rimane la consolazione del titolo di miglior giocatore delle finali eight attribuito ad Antonio Murolo.

Lascia il tuo commento
commenti