Tappa importante prima delle Olimpiadi di Tokyo

Al via i Mondiali di Paraciclismo: Luca Mazzone tra i 21 azzurri convocati in Portogallo

​Da oggi e sino al 13 giugno, la Nazionale Paraciclismo parteciperà al Campionato del Mondo di Cascais, al Circuito di Estoril. Si parte con il Team Relay

Altri Sport
Ruvo di Puglia mercoledì 09 giugno 2021
di La Redazione
Luca Mazzone a Maniago 2018
Luca Mazzone a Maniago 2018 © Facebook

Il campione Luca Mazzone, del Circolo Canottieri Aniene, è tra i 21 atleti della Nazionale Paraciclismo convocati dal ct Mario Valentini al Campionato del Mondo di Cascais, in programma da oggi al 13 giugno, al Circuito di Estoril e lungo le strade del Portogallo. Una tappa importante in previsione di Tokyo.

La prima prova di forza è arrivata alla Coppa del Mondo di Ostenda in Olanda, primo appuntamento internazionale dopo un lungo periodo di pausa: l’Italia ha vinto 9 medaglie d’oro, 5 d’argento e 8 di bronzo, oltre al secondo posto nel medagliere (dietro i padroni di casa).

Fari puntati, quindi, anche in Portogallo. La Nazionale è capace di stupire sempre, nonostante abbia perso pedine importanti come Alex Zanardi e Vittorio Podestà. «Sono due elementi difficili da sostituire» spiega Valentini alla vigilia del Mondiale. E aggiunge: «Esordiremo domani sera con il Team Relay, prova che in passato ci ha sempre visto protagonisti. Quest'anno, senza Alex, possiamo lottare per il terzo posto. Ci sono altre nazioni che sono sicuramente più competitive di noi».

In campo, poi,  il 10 e 11 giugno con le prove a cronometro, mentre sabato 12 e domenica 13 spazio alle prove in linea.

Lascia il tuo commento
commenti