Serie B

La Tecnoswitch Ruvo pronta al recupero con la Scandone Avellino

​Dopo Sant'Antimo, la squadra ruvese affronterà domani un'altra squadra campana. I ragazzi di coach Ponticiello mirano a ottenere altri due punti fondamentali per raggiungere il quarto posto

Basket
Ruvo di Puglia sabato 08 maggio 2021
di Giuseppe Tedone
Tecnoswitch Ruvo
Tecnoswitch Ruvo © Talos Basket Ruvo

Nel campionato di basket di serie B, la Tecnoswitch Ruvo ritornerà subito sul parquet.

Infatti, domani al PalaColombo, alle 18, si giocherà il secondo recupero con la Scandone Avellino.

Archiviata l’ottima vittoria di giovedì sera, per i ragazzi di coach Francesco Ponticiello si tratta di un altro step, con un occhio sempre alla classifica.

Per entrambe sarà una gara fondamentale, perché in caso di vittoria dei bianco-azzurri, il quarto posto sarà garantito; se, invece, dovesse vincere la squadra irpina, cambierebbe la griglia dei play-out.

Conosciamo meglio la prossima avversaria della Tecnoswitch Ruvo.

La Scandone Avellino ha vissuto il cambio alla guida tecnica: dopo le dimissioni di coach Gianluca De Gennaro, è subentrato il suo vice Rodolfo Robustelli. Questo cambio ha portato i suoi frutti: la squadra campana, infatti, ha lasciato l’ultimo posto in classifica, guadagnandosi i play-out.

Il coach campano può contare su un gruppo molto interessante, composto da ragazzi più esperti insieme a degli under molto promettenti. Troviamo l’ala brasiliana Dimitri Sousa (classe 1994), la guardia Alessandro Marra (classe 1996), il play Valerio Costa (classe 1996), la guardia Gianpaolo Riccio (classe 1996), l’ala Gian Marco Ianuale (classe 1996), il play Fabrizio Trapani (classe 1998), l’ala Danilo Mazzarese (classe 1999), i due centri Thomas Monina e Ani Uchenna (classe 2000), la guardia/ala Nikola Mraovic e la guardia Luigi Genovese, entrambi classe 2001.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette