Serie B

Play-off, in gara 3 la Tecnoswitch Ruvo cede alla Rucker San Vendemiano

Dopo i primi due quarti in equilibrio, la differenza è fatta dalla squadra trevigiana nel terzo quarto, con un parziale di 27-17 che indirizza la gara verso i padroni di casa. Domani gara 4

Basket
Ruvo di Puglia sabato 22 maggio 2021
di Giuseppe Tedone
San Vendemiano - Tecnoswitch Ruvo
San Vendemiano - Tecnoswitch Ruvo © Talos Basket Ruvo

Ieri pomeriggio, al PalaSaccon, si è disputata gara 3 dei play-off del campionato di basket di serie B tra Tecnoswitch Ruvo e Belcorvo Rucker San Vendemiano.

L’avvio è ottimo per i ragazzi allenati da coach Marco Mian: infatti, nei primi minuti del primo quarto ottengono subito un parziale di 7-0, costringendo il coach ruvese Francesco Ponticiello a interrompere subito il gioco. Dopo il time-out ci si aspetta una reazione, ma è San Vendemiano a realizzare altri quattro punti, allungando sull’11-0.

Coach Ponticiello comincia a cambiare qualcosa e si affida ai giocatori dalla panchina: questo cambiamento sembra portar dei frutti. Il primo canestro in casa Tecnoswitch Ruvo è realizzato da Gianni Cantagalli, a cui seguirà il gioco da tre punti messo a segno da Matteo De Leone. Con il passare del tempo, Ruvo comincia ad avere più in fiducia e sembra che il momento di appannamento sia alle spalle. Termina così il primo quarto sul seguente parziale: San Vendemiano 17 – Ruvo 12.

L’equilibrio continua anche nel secondo quarto, ma al 12esimo minuto accade un episodio che condizionerà la gara dei ruvesi: sono fischiati due falli tecnici consecutivi a Ygor Biordi, il lungo sanmarinese che viene espulso ed è costretto a lasciare anticipatamente la gara. Nonostante l’espulsione la squadra bianco-azzurra non demorde, rimanendo aggrappata alla partita. Si giunge così all’intervallo: San Vendemiano 38 – Ruvo 34.

Dopo la pausa, il terzo quarto risulterà decisivo per l’esito finale della gara. Infatti, San Vendemiano rientra in campo con un atteggiamento più propositivo. Ne primi minuti del terzo periodo la squadra bianco-nera, con un break di 4-0, allunga sui ruvesi: coach Ponticiello è costretto a chiamare subito il time-out, per interrompere l’inerzia dei padroni di casa.

La reazione da parte dei suoi giocatori c’è, ma è breve, dopo che Ruvo rosicchia qualche punto, portandosi sul -5 (44-39), San Vendemiano riprende da dove aveva lasciato, accumulando anche il massimo vantaggio di serata +15 (62-47). Al 30esimo minuto il parziale è il seguente: San Vendemiano 64 – Ruvo 51.

Inizia l’ultimo periodo: la Tecnoswitch Ruvo non ci sta a mollare e prova subito a rientrare in partita, portandosi sul -8 (65-57). Coach Mian interrompe subito il gioco.

Purtroppo per i ruvesi la reazione è vana, perché nel momento decisivo ci pensa Andrea Tassinari, a realizzare canestri decisivi per la vittoria finale. Nei minuti successivi non cambia più niente e, infatti, alla fine a festeggiare è San Vendemiano, ritornando a condurre la serie per 2-1.

Il risultato finale è di 81-71. In casa Tecnoswitch Ruvo è necessario subito resettare questa sconfitta, considerato anche il poco tempo a disposizione: infatti, domenica 23 maggio si ritorna sul parquet, alle 18.

I ruvesi devono provare ad aggiudicarsi gara 4, con la speranza di giocare la bella in casa. 

Tabellino

Belcorvo Rucker San Vendemiano – Tecnoswitch Ruvo  81 – 71

(17-12, 38-34, 65-51,81-71)

Belcorvo Rucker San Vendemiano: Andrea Tassinari 19(5/7,2/4), Jacopo Vedovato 14(7/10, 0/0), Giacomo Siberna 11(4/8,1/3), Tommaso Gatto 10(3/6,0/5), Giordano Durante 10(1/1,1/6), Patrizio Verri 7(2/5,1/5), Matteo Nicoli 5(1/1,1/4), Dorbe Malbasa 4(2/5,0/0), Edoardo Rossetto 1(0/0,0/1), Leonardo Bettiol 0(0/0,0/0), Matteo Tonello 0(0/0,0/0)

Tiri liberi: 13/19 – Rimbalzi: 37 15+22(Tommaso Gatto 14) – Assist: 14(Tommaso Gatto 5)

Tecnoswitch Ruvo: Nikola Markovic 19 (4/9,2/5), Gianni Cantagalli 18(3/6,2/6), Leonardo Ciribeni 14(6/10,0/1), Bozo Misolic 10(5/8,0/1), Matteo De Leone 5(2/5,0/1), Edoardo Buffo 3(0/1,1/2), Obinna Simon 2(1/1,0/0), Lazar Kekovic 0(0/3,0/0), Ygor Biordi 0(0/1,0/0), Giuseppe Ippedico 0(0/0,0/1), Alberto Di Salvia 0(0/0,0/1), Sava Razic 0(0/0,0/0)

Tiri liberi: 14/21 – Rimbalzi: 33 11+22 (Nikola Markovic, Matteo De Leone 7) – Assist: 9 (Nikola Markovic, Gianni Cantagalli, Leonardo Ciribeni 2)

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette