L'intervista

Talos basket, Valerio Corvino: «La mia terza volta a Ruvo»

Il nuovo coach ai nostri microfoni parla di metodi e obiettivi ​alla vigilia dell'inizio del campionato. «Per essere una squadra vincente si passa attraverso le sconfitte e i momenti difficili»​

Basket
Ruvo di Puglia giovedì 13 settembre 2018
di Giuseppe Tedone (riprese e montaggio Francesco De Marinis)
Allenamenti Talos basket Ruvo
Allenamenti Talos basket Ruvo © RuvoLive.it

Alla vigilia dell'inizio del campionato, in piena preparazione atletica, abbiamo intervistato il nuovo coach della Talos basket Ruvo, Valerio Corvino, alla terza esperienza nella nostra città, dopo le prime due da giocatore.

A rispondere alle sue direttive c’è una compagine completamente rinnovata, a parte la riconferma di Simone Mascoli. «Un gruppo che va ristudiato tutto e ricollaudato – ci spiega il mister -. Avremo tanti problemi, tante cose da capire. Questo è lo scotto da pagare all’inizio per avere un allenatore nuovo e tanti giocatori nuovi. Però siamo qui per questo».

Difende però la scelta di creare una squadra quasi completamente Made in Ruvo. «A noi questa cosa piace perché significa che il gruppo già ha un’identità ben precisa».

Sugli obiettivi della stagione non si sbilancia. «Io mi preoccupo di lavorare – conclude -, di creare delle cose; dove questo ti porta lo puoi sapere solo col tempo. Per essere una squadra vincente si passa attraverso le sconfitte e i momenti difficili».

Lascia il tuo commento
commenti