Campionato

Ancora una sconfitta per la Tecnoswitch nel derby contro Ostuni

Coach Dimitri Patella: «Purtroppo ci sono mancate un po' di lucidità e fortuna in alcuni momenti chiave, ma comunque stiamo crescendo e sono fiducioso che usciremo da questo momento negativo​»

Basket
Ruvo di Puglia lunedì 03 dicembre 2018
di Giuseppe Tedone
Tecnoswitch Ruvo - Cestistica Ostuni
Tecnoswitch Ruvo - Cestistica Ostuni © Anna Kol

Ennesima sconfitta in casa Tecnoswitch Ruvo, che esce con le ossa rotte dal derby contro la Cestistica Ostuni.

La gara si è giocata sabato e la vittoria è stata più che meritata da parte di Ostuni, che ha condotto la gara sin dal primi minuti di gioco, entrando in campo con la cattiveria giusta, a differenza dei ruvesi, i quali faticavano un po' nel trovare la via del canestro. A ciò sì uniscono anche alcune scelte arbitrali non molto favorevoli in casa Tecnoswitch, che hanno riempito i giocatori di falli. Ad Aleksandar Jovic viene fischiato addirittura il quarto in maniera piuttosto clamorosa.

Ma non bisogna appendersi a questi episodi, perché le partite si vincono sul campo, dimostrandosi sempre migliori del proprio avversario.

La differenza l'hanno fatta l'esperienza e la bravura di Kadzevicius, il quale con un canestro allunga sul massimo vantaggio di serata +14, ma Ruvo ha la bravura di crederci e non arrendersi, affidandosi a Jovic, Benas Bagdonavicius e Mattia Marchetti, senza alcun esito positivo in favore dei suoi. L'assente di serata è stato l'ex di turno Vanni Laquintana, il quale ha sentito molto la gara contro la sua ex squadra, sottolineando la bravura degli ospiti, i quali gli hanno impedito di esprimere tutto il suo potenziale.

La gara termina sul punteggio di 61-68. Ostuni con questi due punti consolida la propria posizione, mentre la Tecnoswitch Ruvo rimane ferma a 6 punti e attualmente al penultimo posto in classifica.

«La squadra ha giocato una partita intensa - dichiara a fine gara coach Dimitri Patella -, contro quella che reputo in questo momento la migliore compagine del girone.

Purtroppo ci sono mancate un po' di lucidità e fortuna in alcuni momenti chiave, ma comunque stiamo crescendo e sono fiducioso che usciremo da questo momento negativo a riguardo dei risultati. Dobbiamo continuare solo a lavorare quotidianamente, come stiamo già facendo, per limare i nostri limiti, mostrando tutto il nostro potenziale».

Tabellino

Tecnoswitch Ruvo - Cestistica Ostuni 61-68 (16-26, 31-38, 46-56, 61-68)

Tecnoswitch Ruvo: S. Mascoli 6, Marchetti 17, G. Laquintana 5, G. Ippedico, A. Presentazi 1, A. Eremita n.e., A. Jovic 10, B. Bagdonavicius 15, A. Di Salvia 7, G. Barile n.e. Coach: D. Patella

Cestistica Ostuni: S.Fusco 2, J. Bruno, D. Latella 9, T. Manchisi 14, F. Teofilo, A. Leo 7, A. Caloia 8, G. Tanzarella n.e., M. Kadzevicius 20, S. Walker 8. Coach: Romano

Lascia il tuo commento
commenti