Il weekend sportivo

Ancora successi in casa Tecnoswitch e Fiore di Puglia Basket Ruvo

I primi ottengono in trasferta a Mola un'importantissima vittoria consolidando la zona play-off, mentre i secondi battono in casa i Raptors Bisceglie, mantenendo il primo posto in classifica

Basket
Ruvo di Puglia lunedì 28 gennaio 2019
di Giuseppe Tedone
Mola New Basket 2012 - Tecnoswitch Ruvo
Mola New Basket 2012 - Tecnoswitch Ruvo © Mola New Basket 2012

Anche questo weekend cestistico è stato molto positivo per le due squadre locali, infatti sono arrivati altri due successi, a dimostrazione che entrambe le compagini vanno a braccetto, e a una vittoria della prima squadra risponde subito l’altra.

Nel campionato di serie C Gold, continua il buon momento della Tecnoswitch Ruvo che infila la sesta vittoria di fila, dal ritorno dalle festività la squadra ruvese è tornata in campo con un altro atteggiamento rispetto alla prima parte di campionato, provando a recuperare i punti persi per strada. Adesso le avversarie devono fare i conti con una squadra ritrovata, a cominciare dall’ottimo lavoro del coach Dimitri Patella, a tutti i ragazzi del roster a cui si aggiungono il ritrovato Angelo Luzza (fermo per un lungo infortunio) e l’ultimo arrivato Giuseppe De Leo, che anche ieri in quel di Mola ha disputato un'ottima gara, facendosi sentire molto a rimbalzo e recuperando anche tantissime palle.

La partita si mette subito sui binari giusti per la Tecnoswitch: nei primi minuti di gioco del primo quarto gli ospiti ottengono subito un parziale di 0-7 che coach Gabriele Castellito cerca di interrompere richiamando i suoi. Il time-out non scaturisce nessun effetto perché i suoi giocatori sembrano soffrire la perfezione della Tecnoswitch. A metà periodo la direzione della gara cambia, con i padroni di casa che riescono a sfruttare gli spazi lasciati dalla squadra ruvese e, spinti anche dai propri tifosi, cominciano a dimezzare lo svantaggio, fino ad impattare sul 15-15. Prima della fine del periodo addirittura Mola passa in vantaggio, ma dopo dieci minuti il parziale è sul 22-22. Nel secondo quarto Ruvo riesce a riallungare sulla squadra avversaria, ponendo tra sé e Mola un buon vantaggio, trascinata dai canestri dei soliti Vanni Laquintana (gara da ex per lui) e Benas Bagdonavicius, a cui si uniscono anche De Leo e Alberto Di Salvia.

Anche dopo l’intervallo la Tecnoswitch ha il pieno controllo del match e Mola prova a impensierire gli ospiti, ma senza creare nessun effetto. Si arriva così agli ultimi dieci minuti: quando manca 01:50 al termine Ruvo è in vantaggio per 70-82, ma improvvisamente sembra staccare un po’ la spina, a differenza dei padroni di casa che ne approfittano. Con un canestro di Fabio Galantino, a cui segue la tripla di Gachette Zacharianjame Fracio, portano la propria squadra sul -4 (80-84), ma ci pensano prima Bagdonavicius (che realizza un 2/2 dai tiri liberi) e poi Di Salvia e Laquintana (entrambi 1/2 dai liberi) chiudendo definitivamente la gara. Da segnalare nell’ultimo possesso la tripla di Mario Tartaglia per il definitivo 83-88. Laquintana non era l'unico ex della partita, perchè tra le file ruvesi c'è anche il coach Patella mentre in casa molese era Elio Preite(che ha indossato la canotta ruvese nella passata stagione prima di passare al Monopoli.

Con questa vittoria la Tecnoswitch sale a quota 18 punti sempre in condominio con Ostuni e Ceglie, mentre Mola rimane ancorata da sola all’ultimo posto in classifica. Nel prossimo impegno i ruvesi giocheranno nel palazzetto di viale Colombo dove arriverà la Sunshine Basket Vieste.

Tabellino

Mola New Basket 2012 – Tecnoswitch Ruvo 83 – 88 (22 - 22, 40 – 51, 56 – 70, 83 – 88)

Mola New Basket 2012 : F. Cordici 2, F. Gachette 20, M. Stimolo, M. Tartaglia 9, E. Preite 23, P. Cairns 12, F. Galantino 13, M. Salerno n.e., M. Susca 2, P. Tanzi 2. Coach : G. Castellito

Tecnoswitch Ruvo : B. Bagdonavicius 32, A. Di Salvia 11, A. Jovic 5, G. Laquintana 32, A. Luzza 4, G. De Leo 4, A. Eremita n.e., M. Marchetti n.e., S. Mascoli, G. Ippedico. Coach : D. Patella

Nel campionato di prima divisione anche per la Fiore di Puglia Ruvo arriva il sesto successo di fila tra le mura amiche contro Raptors Bisceglie. Come nella precedente gara, i bianco-blu partono in sordina per poi accelerare già dal secondo periodo, dove già si nota la differenza in campo tra le due squadre. Infatti il primo quarto è terminato sul parziale di 13-13, mentre il secondo periodo i padroni di casa lo chiudono sul 40-19.

Sì va all’intervallo e nel secondo tempo la gara è sempre in discesa in casa Fiore di Puglia, al cospetto della squadra biscegliese che non riesce a fare di più di quello che potrebbe. Non c'è molto da raccontare.

Il terzo periodo termina sul punteggio di 54-28, mentre nell’ultimo quarto la squadra ospite cerca di rendere meno amara la sconfitta. La gara termina sul definitivo 66-52.

Con questi due punti la Fiore di Puglia consolida il primo posto. Le buone notizie arrivano anche da Molfetta, dove la Junior batte la Nuova Virtus Corato per 77-70, aumentando a quattro punti il vantaggio; Corato che è stata raggiunta dai Cavaliers Trani vittoriosi in trasferta a Toritto e dal Basket Bitritto, che ha battuto in casa il Basket Corato.

Tabellino

Fiore di Puglia Basket Ruvo - Raptors Bisceglie 66 - 52

(13-13, 40 -19, 54-28, 66-52)

Fiore di Puglia Basket Ruvo: L. Ferrara 16, D. Ferrante, F. Di Domenico, P. Bernardi 5, M. Lorusso 10, S. Papagno 5, G. Lasorsa 11, C. Rosito 3, M. Milone 18. Coach : R. Gargano

Raptors Bisceglie : G. Rosa 25, F. Dell'orco, Di Nardo, G. Mastrodonato, Colangelo 9, R. Cannone 16, D. Valente, M. Dell'Olio 3, P. Basile. Coach : R. Cannone

Lascia il tuo commento
commenti