Serie B

Una Tecnoswitch a due facce riesce a portare a casa i primi punti

Dopo un primo tempo eccellente chiuso sul 48-32, la squadra ruvese cala e Scauri ne approfitta, recuperando e superandola, ma fortunatamente nel finale ci pensa Laquintana ad evitare la beffa

Basket
Ruvo di Puglia lunedì 07 ottobre 2019
di Giuseppe Tedone
Tecnoswitch Ruvo - Silva Group Basket Scauri
Tecnoswitch Ruvo - Silva Group Basket Scauri © Giuseppe Tedone

La Tecnoswitch Ruvo, nella prima gara casalinga, giocata al PalaPoli di Molfetta e valevole per la seconda giornata del campionato di serie B, non si fa mancare i colpi di scena. Al termine dei 40 minuti di gioco, la compagine bianco-azzurra tira un enorme sospiro di sollievo, cancellando lo zero dalla classifica e ottenendo con molta sofferenza i primi due punti stagionali.

Onore e merito al Basket Scauri, composto da atleti giovanissimi, che nonostante la poca esperienza hanno disputato una dignitosa partita, anche per demeriti della squadra ruvese, soprattutto nel secondo tempo. La compagine romana è allenata da Andrea Masini, coach che a Ruvo ricordano, avendo seguito la squadra in serie C2.

Nei primi due quarti, in campo c’è solamente una squadra: la Tecnoswitch Ruvo, trascinata da un monumentale Vanni Laquintana (saranno 29 i punti finali) e un fenomenale Nicolò Bertocco, osannato sempre di più dai tifosi. A loro si uniscono Simone Bonfiglio, il capitano Ignacio Ochoa un vero leader in campo nonostante i suoi 40 anni, Matteo Bini e Giulio Dushi, che nei minuti giocati realizza un canestro, recuperando anche un possesso in difesa. L’unica nota stonata sono i 3 falli fischiati al giovanissimo Giacomo Barnaba, che hanno condizionato la sua gara. Si giunge all’intervallo sul punteggio di 48-32 in favore dei padroni di casa.

Nella ripresa lo scenario del match cambia, Scauri rientra con un altro atteggiamento, a differenza della Tecnoswitch che sembra essere rimasta negli spogliatoi. In casa romana salgono in cattedra Nicola Artuso, Edoardo Lucarelli e Andrea Albertini a cui si unisce anche Alberto Stanzani. Coach Dimitri Patella decide di cambiare e di affidarsi alla panchina; e a risollevare le sorti della Tecnoswitch ci pensa il ruvese Giuseppe Ippedico, che con due triple ridà ossigeno ai suoi allontanando momentaneamente la squadra romana. Negli ultimi dieci minuti lo scenario è sempre lo stesso con Simone Bonfiglio che con i suoi canestri prova ad allungare, ma a lui rispondono subito Lucarelli (uno dei migliori di Scauri) e Albertini, mantenendo a galla la propria squadra.

Gli ultimi minuti sono al cardiopalma, con Scauri che dopo aver pareggiato i conti riesce a superare Ruvo portandosi sul massimo vantaggio di serata: 78-82. Qui sale in cattedra il solito Laquintana, che con sua tripla porta Ruvo sul -1. Nell’azione successiva la Tecnoswitch con un’ottima difesa riesce a recuperare palla senza commettere fallo e soprattutto non subendo il canestro. Palla recuperata da Ippedico che la passa a Laquintana. Quando mancano pochi secondi al termine, la guardia monopolitana tenta una penetrazione subendo fallo da Lucarelli. Va in lunetta e con una freddezza unica realizza 2/2. Coach Masini chiama subito il time-out, al rientro in campo il tabellone segna 0:05, battuta la rimessa Ruvo difende molto bene e Daniel Datuowei è costretto a provare un tiro della disperazione che sbatte sul ferro e al suono della sirena esplode di gioia il PalaPoli, con i festeggiamenti in campo sia da parte dei giocatori, sia sugli spalti.

Con questo successo la Tecnoswitch si rifà subito dalla sconfitta subita precedentemente contro la Stella Azzurra Roma, ottenendo i primi due punti stagionali. Adesso il prossimo appuntamento sarà ancora di sabato, quando il 12 Ruvo sarà impegnata in trasferta ancora in terra laziale contro la Luiss Roma.

Tabellino

Tecnoswitch Ruvo – Silva Group Basket Scauri 83 – 82

(23-16, 48-32, 67-61, 83-82)

Tecnoswitch Ruvo : I. Ochoa 10, S. Bonfiglio 8, A. Di Salvia 2, G. Laquintana 29, M. Bini 4, G. Ippedico 8, N. Bertocco 17, G. Dushi 2, L. Ippedico n.e., A. Eremita n.e., G. Barnaba. Coach: D. Patella

Silva Group Basket Scauri: A. Albertini 18, A. Werlich 3, N. Artuso 18, E. Lucarelli 17, K. Diouf n.e, D. Datuowei 4, I. Teglia n.e., L. Tartamella 2, S. Stanzani 11, R. Murri 7, R. Chessari 2. Coach: A. Masini

Lascia il tuo commento
commenti