Serie B

La Tecnoswitch Ruvo ottiene la terza vittoria di fila contro la Virtus Cassino

Una gara molto combattuta da entrambe le squadre, con quella laziale che sogna il colpaccio esterno, ma nei momenti decisivi ci pensano Ochoa e Laquintana a portare a casa l'intera posta in palio

Basket
Ruvo di Puglia domenica 03 novembre 2019
di Giuseppe Tedone
Tecnoswitch Ruvo - Virtus Cassino
Tecnoswitch Ruvo - Virtus Cassino © Giuseppe Tedone

Cala il tris di vittorie la Tecnoswitch Ruvo che al PalaPoli batte anche la Virtus Cassino, a cui vanno fatti i complimenti per l’ottima gara disputata fino all’ultimo secondo, e per qualche minuto dell’ultimo periodo la squadra allenata da coach Luca Vattese ha sognato di espugnare il palazzetto molfettese, ma alla fine a gioire sono proprio i bianco-azzurri.

Dopo un primo quarto in equilibrio terminato sul 20-21 in favore degli ospiti, nel secondo periodo Cassino prova ad allungare sul massimo vantaggio di serata 27-35 grazie al duo Michele Magini e Simone Lasagni, ma la Tecnoswitch non demorde, cercando di superare le difficoltà affidandosi ai suoi giocatori migliori Vanni Laquintana e Ignacio Ochoa, ma i punti arrivano anche dalla panchina grazie all’apporto di Alberto Di Salvia e Matteo De Leone. La difesa a zona chiesta da coach Dimitri Patella porta i suoi frutti e prima dell’intervallo Simone Bonfiglio trova uno dei suoi canestri, portando Ruvo in vantaggio sul 43-42.

Nella ripresa Ruvo, approfittando del fatto che qualche giocatore avversario si carica di falli, prova ad allungare trascinata dal suo n°8 Laquintana facendo impazzire la difesa ospite. Ma nonostante ciò, la Tecnoswitch deve fare i conti con Cassino, che non molla di un centimetro la gara, rimanendo aggrappata punto a punto.

Negli ultimi minuti lo scenario è sempre lo stesso con i padroni di casa che mantengono qualche punto di vantaggio, ma al 35’ due canestri di Lasagni e Matteo Fioravanti portano la propria squadra sul 72-75, con Cassino che mantiene un possesso palla di vantaggio nei confronti di Ruvo, ma i padroni di casa non ci stanno, reagiscono immediatamente grazie alla tripla messa a segno da De Leone che vale la parità 77-77, poi in difesa Di Salvia recupera palla e successivamente Laquintana va in lunetta realizzando 3/3. Il parziale è sull’82-80 per Ruvo, Cassino nell’ultimo possesso palla ha la possibilità di trovare il canestro della vittoria, ma il ferro nega questa possibilità e nel rimbalzo successivo viene fischiato un fallo antisportivo su Laquintana, che va in lunetta e realizza i tiri liberi decisivi. Termina così la gara sull’84-80.

Con questo successo la Tecnoswitch Ruvo sale in classifica a quota 8 punti, mentre Cassino rimane ferma a 2 punti. Nella prossima giornata i ruvesi saranno impegnati in trasferta contro una delle due prime del girone, Citysightseeing Palestrina.

Tabellino

Tecnoswitch Ruvo – Virtus Cassino84 – 80

(20-21, 43-42, 66-61, 84-80)

Tecnoswitch Ruvo: Z. Ravic, N. Bertocco 5, A. Di Salvia 9, M. Bini 4, I. Ochoa 20, M. De Leone 10, S. Bonfiglio 11, G. Laquintana 25, A. Eremita n.e., G. Barnaba n.e. Coach: D. Patella

Virtus Cassino: M. Fioravanti 13, A. Cecchetti 12, R. Rovere 12, M. Magini 11, S. Lasagni 11, A. Puccioni, M. Liburbi 9, S. Manzo n.e., R. Callara 8, F. Lauria. Coach: L. Vettese

Lascia il tuo commento
commenti