Prima Categoria

Un esordio da dimenticare per l'Usd Ruvese: battuta dalla Nuova Daunia Foggia 1949

Domenica da dimenticare per i ragazzi di mister Damiano Giangaspero: i nero-azzurri sono stati sconfitti in casa per 1-6 dalla squadra foggiana. La rete della bandiera segnata da Roberto Pellegrini

Calcio
Ruvo di Puglia lunedì 27 settembre 2021
di La Redazione
L'Usd Ruvese formazione 2021-2022
L'Usd Ruvese formazione 2021-2022 © Usd Ruvese

Ieri è iniziato il campionato di Prima Categoria di calcio a 11: nel girone A è inserita anche l'Usd Ruvese. Si tratta di un esordio nella nuova categoria per i ragazzi nero-azzurri.

Termina 6-1 per la Nuova Daunia Foggia la prima gara stagionale. Nerazzurri che pagano lo scotto della debuttante al cospetto di un avversario che da tanti anni milita in prima categoria. Gara condizionata anche da una direzione di gara non all’altezza della stessa categoria.

Nel primo tempo partono subito forte gli ospiti che al 7’ minuto passano in vantaggio con Francesco Croce che, dopo un batti e ribatti al limite dell’area, trova una conclusione che si infila sotto l’incrocio lasciando immobile il portiere nerazzurro Pietro Lampedecchia. Al 12’ minuto l’episodio che cambia la storia del match: cross dalla destra degli ospiti, Giuseppe Lampedecchia respinge il cross con il petto ma incomprensibilmente l’arbitro Racanelli assegna calcio di rigore agli ospiti tra le veementi proteste dei padroni di casa: Alessandro Acquaviva dal dischetto realizza la rete dello 0-2.

Al 25’ minuto gli ospiti trovano la rete dello 0-3 con Marco Morrone che scatta sul filo del fuorigioco e insacca alle spalle del portiere Lampedecchia. Al 33’ la Ruvese resta in 10 uomini per l’espulsione di Giuseppe Mascoli che ha protestato dopo un calcio d’angolo non assegnato dall’arbitro, dopo un eccellente intervento del portiere ospite. Al 37’ minuto Lembo su corner realizza la rete dello 0-4 con il quale si conclude il primo tempo.

Nella ripresa gli ospiti, al minuto 48 su un errato disimpegno difensivo, trovano la rete dello 0-5 con Gianfranco Ceglia bravo a sfruttare gli spazi creati dai propri compagni. Al minuto 56’ è ancora Lembo a realizzare la rete dello 0-6. Al minuto 79’ c’è gloria anche per i colori neroazzurri con l'attaccante Roberto Pellegrini che da limite trova la rete della bandiera.

Dopo i 90’ minuti la gara termina con il risultato di 1-6. 

Adesso bisogna resettare subito questa sconfitta e prepararsi al meglio in vista del prossimo impegno: giovedì 30 settembre si disputerà il primo turno della Coppa Puglia di categoria. I ragazzi di mister Damiano Giangaspero al Fausto Coppi di Ruvo affronteranno la Real Olimpia Terlizzi. Si gioca alle 15.30.

Tornando al campionato: domenica 3 ottobre i nero-azzurri saranno impegnati nella prima trasferta stagionale contro l'Audace Cagnano. Si gioca allo stadio Comunale Puzzone di Cagnano Varano, alle 15.30.

Lascia il tuo commento
commenti