Serie C2

Esordio vincente per la Byre Ruvo: sconfitta la Nettuno Bisceglie per 7-1

Giampaolo Piacenza: «Posso ritenermi molto contento e soddisfatto per l'atteggiamento positivo e concreto. Si sente a pelle la voglia di voler portare in campo il lavoro settimanale»

Calcio
Ruvo di Puglia domenica 10 ottobre 2021
di Giuseppe Tedone
Byre Ruvo - Nettuno Bisceglie C5
Byre Ruvo - Nettuno Bisceglie C5 © Asd Futsal Byre Ruvo

Ieri pomeriggio, a distanza di un anno, è ritornato il campionato di serie C2 di calcio a 5.

Nella prima giornata, al PalaColombo si sono sfidati i padroni di casa della Byre Ruvo e la Nettuno Bisceglie C5.

Un'ottima prova dei ragazzi allenati da mister Giampaolo Piacenza che subito vogliono tenere in mano il pallino del gioco. 

Le prime due occasioni capitano sui piedi di Bartolo Sette che prova a  far impensierire il portiere ospite Giuseppe Paglione. Sul fronte biscegliese Michele Landiscrina prova a spaventare il portiere ruvese Leopoldo Mastrorilli.

Un po' a sorpresa a passare in vantaggio è la Nettuno: al 16' Maurizio Valente riesce a servire Mauro Di Clemente, insaccando alle spalle di Mastrorilli. La reazione dei ruvesi è istintiva: infatti due minuti dopo Giacomo Ciliberti impatta subito il parziale. 

I ragazzi di mister Piacenza non si fermano qui, perché dell'intervallo riescono a ribaltare la situazione, trovando altre due reti con il capitano Davide Campanale Vincenzo Mazzone. Si chiude così il primo tempo sul seguente parziale: Ruvo 3 - Nettuno 1.

Il secondo tempo si apre subito con un episodio determinante per il prosieguo della gara: il giovanissimo Giacomo Lovino subisce fallo da Valente, già ammonito, che si fa espellere lasciando in inferiorità la propria squadra. 

La Byre Ruvo approfitta di questa situazione, realizzando altre quattro reti: Bartolo Sette (doppietta per lui) e il capitano Campanale che fa tripletta

Il risultato finale è il seguente: Ruvo 7 - Nettuno 1.

A fine gara queste le dichiarazioni del mister Giampaolo Piacenza: «Posso ritenermi molto contento e soddisfatto per l'atteggiamento positivo e concreto.Si sente a pelle la voglia di voler portare in campo il lavoro settimanale.Siamo stati bravi a non disunirci quando nel nostro miglior momento abbiamo subito la rete del vantaggio ospite. Dopo questo risultato, adesso ci sono due trasferte consecutive, dove affronteremo due squadre ben strutturate che puntano, senza nascondersi, a essere tra le protagoniste del girone. Da lunedì senza esitazione, riprenderemo a lavorare in palestra, pensando partita dopo partita».

 

Lascia il tuo commento
commenti