Serie B calcio a 5

Vittoria di cuore per la Be Board Ruvo contro l’Orsa Aliano

Giampaolo Piacenza: «Ringrazio i ragazzi per lo spirito di gruppo, respiro il loro rispetto e la loro voglia di soddisfare le mie richieste, così dimostrano di essere dei veri professionisti»

Calcio
Ruvo di Puglia mercoledì 26 dicembre 2018
di Giuseppe Tedone
Vincenzo Mazzone
Vincenzo Mazzone © Asd Futsal Ruvo

Dopo aver ottenuto una vittoria di cuore, continua il buon momento in casa Be Board Ruvo, che regala a se stessa e ai propri tifosi un sereno Natale. Eppure la gara giocata sabato scorso è stata più dura del previsto, perché è avvenuta in rimonta dopo essere stati sotto per 3-0. Sicuramente queste sono le vittorie più belle, perché ottenute con grinta e sudore.

La partita contro l’Orsa Aliano è terminata con il punteggio di 4-5 e il mattatore di giornata è stato il bomber Vincenzo Mazzone, la cui bravura ormai è sotto gli occhi di tutti; si conferma anche in questa stagione un giocatore più che affermato.

«Mi aspettavo una squadra agguerrita e così è stato - dichiara a fine gara mister Giapaolo Piacenza -. Abbiamo avuto un approccio con ritmi bassissimi, il che ha favorito gli avversari, i quali ne hanno approfittato per difendersi bene, sfruttando al meglio le ripartenze che gli abbiamo concesso. Sotto di tre gol, si è dovuto toccare nell’orgoglio i giocatori, ricordando loro i tanti sacrifici che stiamo facendo. Per fortuna la reazione è stata veemente: hanno cominciato a martellare l’avversario senza risparmiare le energie. Loro, chiusi alle corde, sono caduti al tappeto lottando fino alla fine. Faccio loro i complimenti, perché giocando sempre così sicuramente sapranno costruire la salvezza soprattutto nelle gare interne.

Ringrazio tutti i ragazzi per lo spirito di gruppo, respiro il loro rispetto e la loro voglia di soddisfare le mie richieste. Questo per me è motivo di orgoglio, perché vuol dire che ho a che fare con ragazzi altamente professionali e disposti a mettersi in discussione in qualsiasi situazione».

«Questa squadra può fare ancora tanto - conclude Mazzone -, siamo solo al giro di boa e sono convinto che con dedizione, lavoro e sacrificio, possiamo toglierci delle soddisfazioni, anche se al momento non possiamo lamentarci, ma vogliamo fare sempre di più.

Dobbiamo conquistare quanto prima la salvezza e dopo ottenere tutto ciò che di buono viene».

Lascia il tuo commento
commenti