Seconda categoria

Inizia con una débâcle il girone di ritorno dell’Usd Ruvese, sconfitta per 1-6 contro Peschici

Damiano Giangaspero:«Non avremmo ipotizzato di iniziare il nuovo anno con una sonora sconfitta. Si vince e si perde tutti insieme: sappiamo che c’è molto lavoro da applicare, e solo così ne usciremo»

Calcio
Ruvo di Puglia lunedì 13 gennaio 2020
di Giuseppe Tedone
Usd Ruvese - Atletico Peschici
Usd Ruvese - Atletico Peschici © Usd Ruvese

Parte male il 2020 dell’Usd Ruvese che, nella 12esima giornata del campionato di seconda categoria, subisce la prima sconfitta casalinga stagionale dall’Atletico Peschici Calcio che si impone per 6-1.

Pronti, via! e i padroni di casa potrebbero già passare in vantaggio con Roberto Pellegrini che, lanciato a rete verso il portiere ospite, colpisce clamorosamente il palo. Al 13’ minuto ospiti in vantaggio con il difensore Pasquale Di Stolfo che sfrutta un errata respinta difensiva e insacca la rete dello 0-1. Al 23’ arriva il raddoppio del Peschici con il centrocampista Luigi De Vita che sfrutta un passaggio errato del centrocampista locale Costantino Carrara e si invola verso la porta e realizza la rete dello 0-2.

La Ruvese è in difficoltà e al 32’ minuto gli ospiti trovano la rete dello 0-3 con Matteo Elia Pirro che sfrutta un mancato controllo di La Fortezza e insacca alle spalle di un incolpevole Giuseppe Pisicchio. Al 40’ la Ruvese prova a rientrare nel match con Pellegrini che realizza la rete del 1-3, realizzando un penalty fischiato per un fallo subito in area di rigore. Al 44’ arriva l’ennesimo erroraccio difensivo dei nerazzurri con Paolo La Tegola che sbaglia un appoggio verso il proprio portiere Pisicchio che è costretto a commettere fallo da rigore. Dal dischetto si presenta l’attaccante foggiano Michael Flaminio che realizza la rete del 1-4 con il quale si conclude il primo tempo, archiviando già la gara.

Nella ripresa la Ruvese nei primi venti minuti sembra avere una reazione d’orgoglio e prova a rientrare nel match ma in ben tre occasioni Pellegrini, Giuseppe Suglia e Abdou Hakeem Serigne Fall sbagliano la rete da pochi passi. Al 72’ minuto gli ospiti dopo una bella azione realizzano la rete del 5-1 con Alessandro Ricucci che calcia da fuori sorprendendo Pisicchio. Al minuto 84’ Donato Cilenti con la Ruvese sbilanciata alla ricerca di una rete realizza in contropiede la rete dell' 1-6 con il quale si conclude il match, con un risultato tennistico.

Unica nota positiva per i nerazzurri il debutto nella ripresa di ben due ragazzi del Settore Giovanile, classe 2003, Aldo Cassano e Francesco Martinelli.

Prossimo impegno per la Ruvese, domenica 19 Gennaio alle ore 14.30, ospite dello United Monte Sant’Angelo.

«Purtroppo continuiamo a pagare i nostri errori individuali. – dichiara a fine gara il mister Damiano Giangaspero - Se nella prima occasione Pellegrini avesse realizzato, l’andamento della gara sarebbe sicuramente cambiato.

Dopo il primo tempo sapevamo già che la gara era persa. Non ci abbattiamo e continuiamo a lavorare e solo così, ne usciremo da questa situazione. A ciò si aggiunge anche il fatto di alcuni cambiamenti nella rosa, considerato che qualche giocatore è andato via come Nunzio De Simin . passato al Don Uva Calcio 1971 in promozione, e Alieu Jallow e Corrado Pisani al Città di Trani in terza categoria, quindi dobbiamo ricompattarci, proseguendo con i restanti giocatori.

Stiamo puntando molto sui ragazzi del settore giovanile e quindi sappiamo le difficoltà che incontreremo, con la speranza di raggiungere il più presto possibile il nostro obiettivo stagionale, ossia la salvezza».

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette