Serie C2

Byre Ruvo ko, il derby va al Futsal Terlizzi

​Giuseppe Campanale: «Nonostante la sconfitta, posso ritenermi soddisfatto della prestazione dei miei ragazzi. Anche se le cose non vanno per il meglio, i ruvesi devono essere fieri di loro»​​

Calcio
Ruvo di Puglia domenica 02 febbraio 2020
di Giuseppe Tedone
Asd Byre Ruvo - Futsal Terlizzi
Asd Byre Ruvo - Futsal Terlizzi © Asd Byre Ruvo

Per la sedicesima giornata del campionato di serie C2, disputato il derby tra i padroni di casa dell’asd Byre Ruvo e il Futsal Terlizzi. All’andata, la gara terminò con il punteggio di 4-3 per il Terlizzi: anche questa volta ad aggiudicarsi i 3 punti sono proprio i ragazzi di Nicolò Allegretta.

Nonostante la distanza in classifica, è stata una bellissima partita, ma, alla fine, la differenza l’ha fatta l’esperienza in più dei terlizzesi.

A passare per primo in vantaggio è proprio il Futsal Terlizzi, con la rete realizzata dal laterale Raffaele Santoruvo, uno dei due nuovi acquisti della compagine rosso-blu, sceso di categoria per dar manforte ai propri compagni. I ragazzi di mister Giuseppe Campanale non demordono e riescono a trovare il gol del pareggio grazie a Dario Bernardo, impattando il parziale prima della chiusura del primo tempo.

Sul risultato di 1-1 le due squadre vanno all’intervallo; nella ripresa il copione non cambia perché i ragazzi di mister Allegretta ritrovano il vantaggio con Domenico Salamina a cui risponde Bartolo Sette.

Il 2-3 viene realizzato da Francesco Gadaleta. I celeste-neri sono ben determinati a non fare la vittima sacrificale, riescono a pareggiare per la terza volta ancora con Sette (doppietta personale).

A questo punto, cresce l’inerzia in casa ruvese, mentre dall’altro lato la squadra ospite potrebbe subire il contraccolpo del gol subito. Ma alla fine, i ragazzi allenati da mister Allegretta hanno la bravura di crederci e trovare le due reti, che valgono il successo finale.

Il gol del 3-4 viene realizzato dall’altro innesto, Francesco De Sciciolo, anche lui proveniente dalla C1, a cui unisce il gol di Dino Rubini (ex San Rocco Ruvo). Termina così la gara con il risultato finale di 3-5.

Un vero peccato per l’asd Byre Ruvo, perché avrebbe meritato qualcosa di più, mentre vanno dati i meriti al Futsal Terlizzi perché sono stati bravi nel crederci fino alla fine, faticando più del previsto.

«Una partita che ha regalato sicuramente tante emozioni ai tanti spettatori presenti, – dichiara il mister Giuseppe Campanale - ma anche a noi in campo.

Chi si ferma a vedere il risultato sbaglia, dovrebbe essere presente ogni giorno della settimana in campo. Ogni giorno, allenamento dopo allenamento, i ragazzi mettono in campo sudore, fatica e sacrifici, dimostrando sempre voglia di gruppo.

Ruvo deve essere fiera dei suoi ragazzi. Ce la stiamo mettendo tutta e i risultati stanno per arrivare. Siamo un cantiere aperto, ma questo non è il nostro alibi.

Vogliamo la vittoria, vogliamo rialzarci e sarà fatto. Per ora sono fiero dei miei ragazzi. Se qualcosa non va, me ne assumo tutte le responsabilità».

Lascia il tuo commento
commenti