​Il consueto appuntamento mensile con gli “Amici della musica” di Ruvo di Puglia

In Cattedrale il concerto di Leonardo Di Gioia

Il talentuoso fisarmonicista ruvese presenterà il suo ultimo progetto discografico​ "Horizons", una sorta di “viaggio” che omaggia le terre europee fino ad arrivare alle sponde dell’America latina​​

Spettacolo
Ruvo di Puglia sabato 18 maggio 2019
di La Redazione
Leonardo Di Gioia
Leonardo Di Gioia © Amici della musica

Il consueto appuntamento mensile con gli “Amici della musica” di Ruvo di Puglia a maggio è dedicato al jazz, alla sperimentazione e all’improvvisazione, con il concerto di presentazione di “Horizons”, progetto discografico di Leonardo Di Gioia.

La fisarmonica è lo strumento popolare italiano per eccellenza; la si può ascoltare nel folklore delle varie regioni da Nord a Sud, nelle feste di paese dove guida le caratteristiche danze popolari e nelle balere romagnole. Diventa tutt’altra cosa nelle mani di Leonardo Di Gioia; fisarmonicista eclettico, improvvisatore, camaleontico, inserito nell’enciclopedia mondiale dei fisarmonicisti e premiato come “nuovo talento della fisarmonica jazz” a Nizza, in Francia.

“Horizons” è una sorta di “viaggio” che omaggia le terre europee fino ad arrivare alle sponde dell’America latina; tra brani ricercati e altri di sua composizione, si ascoltano i ritmi mediterranei del saltarello, del flamenco, della irish e della musette, fino ad arrivare ai ritmi sudamericani del samba, del baiao e del mambo, il tutto caratterizzato da una verve improvvisativa e da uno stile unico nel suo genere. Ad affiancare Di Gioia in questo live, il sassofonista Enzo Bacco, poliedrico e ricercato nel suono, jazzista tra i più rinomati nel nostro panorama musicale, ricerca un equilibrio tra linguaggi musicali etnici e moderni.

“Horizons” è stato premiato dalla ABC Radio (Australian Broadcasting Corporation) come “Jazz Album of the Year 2018 - Category: New Talent” e in ogni live di presentazione, nuovi fraseggi, nuove armonie e nuovi ritmi si susseguono decisi, fluidi ed armoniosi, sfociando sempre in idee estemporanee dagli esiti sempre originali.

L’appuntamento è domani, 19 maggio, alle 20 nella Cattedrale di Ruvo di Puglia.

L’evento è realizzato in collaborazione con la Parrocchia Cattedrale, con il Patrocinio morale dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Ruvo di Puglia.

L’ingresso è gratuito.

Lascia il tuo commento
commenti