Il weekend sportivo

Vittoria per la Michele Caroli, sconfitta per la Tecnoswitch Ruvo

I ragazzi battono con un netto 3-0 l’Ubi Banca Grumo e rimangono a pari punti in classifica con il Polignano, arriva il secondo risultato negativo per le ragazze che si arrendono per 1-3 al Talion volley Tuglie

Volley
Ruvo di Puglia lunedì 19 marzo 2018
di Giuseppe Tedone
Michele Caroli Ruvo
Michele Caroli Ruvo © RuvoLive.it

Anche quest’oggi raccontiamo del week-end sportivo della pallavolo rubastina, da cui sono arrivate una vittoria e una sconfitta. La vittoria giunge dalla Michele Caroli, che continua il buon momento incanalando altri tre punti fondamentali verso la conquista del secondo posto e batte per 3-0 l’Ubi banca Grumo; nulla da fare invece per la Tecnoswitch Ruvo, che dà del filo da torcere alla quarta in classifica, il Talion volley Tuglie, cedendo poi per 1-3, con non pochi rimpianti.

Altra importante vittoria per i ragazzi della Michele Caroli che, conquistando altri tre punti contro l’Ubi Banca Grumo, fanno capire all’altra pretendente, Polignano, che sarà una dura battaglia fino all’ultima giornata. Nonostante la differenza di punti in classifica, la squadra grumese ha combattuto, facendo soffrire la compagine ruvese. Solamente nel terzo e ultimo set ha un po’ mollato. La Michele Caroli per aggiudicarsi i primi due set deve andare ai vantaggi (29-27 e 26-24). Nel terzo set Grumo cede e Ruvo non ha nessun problema ad aggiudicarselo, chiudendo la contesa sul 3-0 (25-18).

«Sono molto legato all’allenatore avversario Vito Avellis e conosco molto bene il loro libero Antonio Tavarilli - dichiara il dirigente accompagnatore Francesco Pittò -. La gara poteva riservare un’insidia, ma per fortuna non è stato così. Nonostante ciò, faccio i complimenti al mister grumese perché è riuscito a preparare molto bene la partita di oggi. Con la conquista di questi tre punti la Michele Caroli ha un vantaggio di 8 lunghezze sulla sesta in classifica e mette in cassaforte i play-off.

Adesso ci concentreremo sulla prossima gara che disputeremo a Trinitapoli; poi ci sarà la pausa per la Pasqua per riprendere verso il rush finale. Faremo di tutto per ottenere il secondo posto».

Nulla da fare invece per la Tecnoswitch Ruvo che incappa nella seconda sconfitta consecutiva contro il Talion volley Tuglie, che occupa il quarto posto in classifica. Le ragazze ruvesi devono fare un grosso mea culpa perché hanno sciupato delle occasioni per giocarsi la gara al tie-break e togliere punti alle squadre di vertice; al contrario Tuglie, dopo un pessimo inizio, ha sfruttato al meglio gli errori commessi dalla squadra di casa. La gara si è decisa nel quarto set, in cui Ruvo non è riuscita per ben tre volte a sfruttare i vantaggi accumulati, facendosi raggiungere dalle salentine e giocandosi il set ai vantaggi. Alla fine a spuntarla è proprio Tuglie.

Eppure la gara si è messa molto bene per le giocatrici locali, che hanno espresso una buona pallavolo nel primo set (non a caso aggiudicato per 25-13), dando un enorme divario alla squadra avversaria. Nel secondo lo scenario cambia: dopo un avvio punto a punto Tuglie si porta in vantaggio, causa anche molti errori commessi dalla Tecnoswitch, che improvvisamente non riesce più a realizzare. Per fortuna del Ruvo il set termina e le salentine pareggiano i conti.

Dopo il set perso, le ragazze di mister Donato Incerti hanno un ottimo inizio, riuscendo a stare punto a punto fino a quando, sul punteggio di 11-11, Tuglie sfrutta tre errori consecutivi e il mister ruvese è costretto a chiamare il time-out. Dopo il minuto di sospensione le cose non cambiano e la squadra si porta sul 2-1. Nell’ultimo set sembra rivedersi la Tecnoswitch del primo, ma nonostante ciò non si riesce a sfruttare per ben tre volte i vantaggi accumulati e alla fine arriva la beffa.

C’è molto da rammarico a fine gara, e si spera che questa partita possa servire da lezione e far ritornare la squadra già da domenica prossima al successo. L'avversaria della Tecnoswitch sarà Taviano.

Lascia il tuo commento
commenti