Il weekend sportivo

Ancora due vittorie per la pallavolo ruvese

La Michele Caroli batte con un netto 3-0 l’asd Modugno Volley, consolidando il secondo posto. Domenica prossima iniziano i play off. Si congeda con un successo anche la Tecnoswitch davanti al proprio pubblico

Volley
Ruvo di Puglia martedì 08 maggio 2018
di Giuseppe Tedone
Tecnoswitch Ruvo-New Torre Volley
Tecnoswitch Ruvo-New Torre Volley © Ruvolive.it

Domenica pomeriggio si sono giocate le ultime due gare della regular season dei campionati di serie C e D di volley. Sono arrivate le vittorie per entrambe le compagini ruvesi: la Michele Caroli ha battuto per 3-0 l’asd Modugno Volley e con tre punti chiude il campionato al secondo posto a pari merito con la New volley Polignano; vincono anche le ragazze della Tecnoswitch New volley Ruvo con un po’ di sofferenza, battendo per 3-2 la New volley Torre.

Serviva rispondere alla vittoria di sabato del Polignano e così è stato. I ragazzi allenati da mister Donato Incerti sono stati bravi dal primo all’ultimo pallone messo a terra, ben determinati a ottenere l’intera posta in palio. Modugno dà del filo da torcere perché non vuole regalare nulla alla squadra ruvese, ma non può farcela contro la voglia della Michele Caroli. La gara termina con il punteggio di 3-0 (25-20, 25-20, 25-23).

La Michele Caroli termina il campionato al secondo posto dietro l’imprendibile Gravina, a quota 53 punti. Adesso testa ai play off che iniziano domenica prossima; l’avversaria sarà l’Annunziata Mesagne, già affrontata in Coppa Puglia, e i ruvesi vorranno sicuramente rifarsi, vendicando quella sconfitta. La gara si giocherà alle 18.30 al PalaVolta.

Sorride anche la Tecnoswitch Ruvo, che chiude al meglio la propria stagione con un successo: 3-2 contro il New volley Torre. Partono subito forte le ruvesi che si aggiudicano il primo set per 25-20; sembra che la gara possa essere in pieno controllo, ma c’è subito la reazione della squadra brindisina che prima pareggia i conti e poi ribalta il match conducendo per 1-2 (20-25 e 11-25).

Mister Incerti ruota tutte le atlete, dando spazio anche a coloro che hanno giocato poco in questa stagione. Le ruvesi non ci stanno a perdere e rialzando i ritmi conquistano con voglia e determinazione il set, pareggiano e allungando la gara al tie-break. Nel quinto e decisivo parziale la Tecnoswitch vince per 15-6, congedandosi con una vittoria tra le mura amiche.

La compagine conclude il campionato al sesto posto a quota 40 punti, con la salvezza già anticipata qualche giornata fa. Nulla da recriminare per il team ruvese, che al primo anno di serie C ha raggiunto l’obiettivo prefissato a inizio stagione. La sorte ha voltato le spalle alla formazione rubastina, la quale ha dovuto rinunciare per gran parte della stagione alla palleggiatrice Stefania Galantino, a cui vanno gli auguri di pronta guarigione in attesa che possa ritornare più forte di prima. Nonostante le defezioni il gruppo si è compattato, togliendosi anche qualche soddisfazione. Adesso le meritate vacanze e più in là si comincerà a lavorare in vista della prossima stagione.

Lascia il tuo commento
commenti